informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

cavoli bruxelles mandorle

Delizioso, colorato, irresistibile, ma soprattutto facile e veloce da preparare! Se sono questi i requisiti che cercate in un contorno, ecco la ricetta che fa per voi: cavoletti di Bruxelles alle mandorle, per accompagnare allegramente i vostri secondi piatti.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
20 minuti Bassa 6 persone

INGREDIENTI:
  • 600 gr. di cavoletti
  • 50 gr. di mandorle pelate
  • 40 gr. di pangrattato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 noce di burro
  • Olio extra vergine d'oliva, sale e pepe q.b.

 

Lavate accuratamente i cavoletti e mondateli privandoli delle foglie esterne e del torsolo.
Lessateli in abbondante acqua, leggermente salata, per 5 o 6 minuti, quindi scolateli bene, asciugateli e lasciateli per il momento da parte. Se i cavoletti non sono eccessivamente piccoli, vi consigliamo di tagliarli a metà per la cottura. Inoltre, per mantenere vivo il colore e garantire la loro croccantezza, una volta scolati, passate i cavoletti di Bruxelles sotto il getto d’acqua fredda.
Sbollentate le mandorle per qualche minuto, asciugatele e affettatele sottilmente (o, se preferite, tritatele). Nel frattempo in un tegame fate scaldare un po’ d’olio e lo spicchio d’aglio, aggiungete quindi le mandorle e un pizzico di sale. Spegnete quando le mandorle saranno ben tostate.

 

A parte, sciogliete una noce di burro e amalgamatela col pangrattato mescolando fino alla doratura. A questo punto non vi resta che riunire il tutto in padella, aggiungendo un po’ di pepe nero e aggiustando di sale.
Mantecate con cura a fiamma dolce per qualche minuto, finché i cavoletti risulteranno morbidi. Controllate che il fondo di cottura non sia troppo asciutto. In tal caso aggiungete qualche cucchiaio d’acqua calda.

Questo contorno sfizioso può essere ulteriormente arricchito con una manciata di noci tritate, da tostare insieme alle mandorle, e qualche filamento di carota da aggiungere nell’ultima fase di cottura. Inoltre, per un sapore ancora più delicato, vi consigliamo di procurarvi delle scorzette d’arancia (o limone) ridotte a filamenti sottili da utilizzare per ornamento finale o da aggiungere in padella durante la tostatura delle mandorle.

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro contorno:

Carciofi e patate è un contorno contadino che mia madre preparava spesso, come anche la versione carciofi e fave verdi.

La cosa che più mi piace dell'estate è la presenza smisurata di ortaggi e spezie, che possono essere preparati nella maniera più semplice possibile

I carciofi svettano nei primi posti dei miei ortaggi preferiti. In tutti i modi, in tutte le salse.

 

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!