informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

porri gratinati

Il porro, conosciuto come "spunzale" era l'acqua dei contadini. Economico e facile da coltivare, veniva mangiato durante il giorno crudo e accompagnato da una fetta di pane, per attutire la sete provocata dal lavoro nei campi.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
10 min di mondatura + 40 min di cottura Bassissima 4 persone

INGREDIENTI:
Carciofi 3-4
Pane grattugiato una manciata
Formaggio piccante (tipo Rodez) grattugiato 100 gr
Sale e pepe q. b.
Acqua  un bicchiere
Olio q. b.
STRUMENTI:
Forno Pirofila


Preriscaldate il forno a 180°C. Lavate ed asciugate il porro. Privatelo delle foglie più esterne e, con l'ausilio di un coltello, tagliate l'estremità delle foglie verdi più dure. A questo punto, tagliate i porri a metà nel senso della lunghezza. Disponete i porri fino a ricoprire completamente il fondo di una pirofila, senza sovrapporre le verdure. Salate e pepate a piacere ed aggiungete l'acqua. Informate per circa 15 minuti. Una volta passato il tempo, estraete la pirofila e ricoprite il tutto con il pane grattugiato e il formaggio in modo uniforme. Riponete ancora in forno fino a fine cottura o fin quando non si sarà creata la classica crosticina da gratinatura.  

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro contorno:

Le puntarelle o cicorie catalogne sono un contorno molto diffuso e molto apprezzato sulle tavole dei salentini.

La meraviglia delle spezie e delle erbe aromatiche è quella di saper trasformare il gusto, il colore, il profumo di un piatto

La cicoria catalogna, conosciuta anche come puntarella, è una presenza assidua sulle tavole salentine

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!