informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

struffoli purciddrhuzzi

I purciddhruzzi, meglio conosciuti in tutt'Italia con il nome di struffoli, sono il dolce tipico natalizio del leccese per eccellenza. Non è Natale senza purciddrhuzzi. La base di per sé non è dolce, ma poi vengono caramellati in un composto di miele e zucchero che li rende super golosi! Questa glassatura permette ai purciddhruzzi di conservarsi profumati e fragranti per tutto il periodo di feste e ben oltre.

Io personalmente ho un ricordo dolcissimo e malinconico di tutto il mio periodo passato a casa, prima di trasferirmi a Milano, legato alla preparazione di questo dolce. Infatti, a casa mia, tutti i prodotti tradizionali a "lunga conservazione" sono sempre stati preparati in gruppo: mia madre e mia zia si prendevano interi pomeriggi e sfornavano chili di pasta fatta in casa, dolci e leccornie. Oggi, mia zia non c'è più, è sempre presente nei nostri cuori. Mia madre seguita a preparare il necessario per tutti noi...ma lo spirito non è e non sarà mai più lo stesso.

La ricetta che vi scrivo è proprio quella di mamma Rosa. Prima, come richiedeva il metodo tradizionale, lei disponeva il dolce in un piatto da portata e si consumavano insieme, affondando ognuno il proprio cucchiaino. Adesso, utilizza un metodo che permette di mangiarli in maniera "meno social". Crea delle piccole monoporzioni, usando i pirottini da muffin!


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
30 minuti + 60 minuti di cottura Facile /

INGREDIENTI PER LA BASE:
Farina 00 1 kg
Margarina 100 gr
Succo di mandarini 5
Lievito di birra 1 panetto
Sale fino 1 cucchiaino
Vino bianco secco o liquore tipo anice q.b.
INGREDIENTI PER LA GLASSATURA (per 700 gr di struffoli già cotti):
Miele 500 gr
Zucchero semolato 300 gr
Mandorle tostate 300 gr
Vanilina  1 bustina
Succo di limone 1
ALTRI INGREDIENTI:
Codette e anisini vari q.b. 
Olio di semi per friggere q.b.
STRUMENTI:
Casseruola per friggere  
Casseruola  
Vassoietti usa e getta o pirottini  
Spianatoia  

Sistemate a fontana la farina su una spianatoia. Sbriciolate al centro il panetto di lievito di birra. Aggiungete la margarina ammorbidita ed iniziate ad impastare. quando il composto avrà l'aspetto sabbiato, ricreata un foro al centro ed aggiungete il succo di mandarino ed il sale. Lavorate energicamente ed ultimate con il vino o il liquore, finchè non otterrete un panetto morbido e liscio. Lasciate riposare per una decina di minuti. 

 


Infarinate la spianatoia e prevelate un pezzo di impasto. Allungatelo fino ad ottenere un salamino dello spessore di un centimetro circa. A questo punto, tagliate la pasta in tocchetti. Questa è la forma classica, ma spesso le mamme salentine abbelliscono i piatti con fiocchetti, anellini, tarallini ed altre forme più particolari.

Mettete a scaldare una casseruola con olio di semi. Quando l'olio sarà caldo, immergete e friggete i tocchetti, fino a completa doratura. Scolate ed adagiate su carta assorbente. Fate raffreddare completamente.

In una padella antiaderente, bassa e larga, fate scaldare il miele, lo zucchero e gli aromi. Gli ingredienti per la glassatura nel box si riferiscono a 700 gr di struffoli già fritti. Vi consiglio di fare la glassatura in più step se avete quantità maggiori. Quando il composto sarà caldo e sembra schiumeggiare, versate la quantità di struffoli richiesta e le mandorle. Rigirate per bene. Spostatevi sul tavolo o sulla spianatoia e, con l'ausilio di un cucchiaio, riempite i piatti da portata o i pirottini. Abbellite con codette e anisini. Continuate fino alla fine degli ingredienti. 

I purciddrhuzzi così ottenuti si possono conservare anche per diverse settimane, in un luogo asciutto. Non è necessario tenerli in frigo.

Foto: "Fornelli e Ricette".


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro dolce:

La pasta frolla è una delle basi di pasticceria più versatile, che permette di preparare biscotti, crostate, tartellette e chi più ne ha più ne metta.

Così piccoli eppure irresistibili: sono i tartufi di cioccolato, una delizia che non può assolutamente mancare nel vostro menù!

I muffin al cioccolato e fragole sono dei dolcetti squisiti in cui il dolce dell'impasto contrasta perfettamente con l'acido della fragola!

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!