informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

brodo carne rid

Proprio quando credevo di aver superato l'inverno e mi stavo convincendo a sistemare le mie amate piante grasse sul balncone , mi sveglio, alzo la tapparella e mi trovo il classico, anche se sempre meno presente, muro di nebbia fredda ad oscurarmi la giornata.

Anche se rabbrividire non mi entusiasma, riesco a vedere il lato positivo dell'inverno: le zuppe calde ed i brodi bollenti profumati.

Per questo motivo ho pensato di condividere con voi questa ricetta...perchè solo a guardare la foto mi sento pervasa dal calore e sento il profumo delle verdure e delle erbe che bollono.

La tradizione salentina vuole che un rimedio naturale contro i malanni invernali sia il brodo di pollo, di piccione o di gallina...ma questo succedeva in tempi in cui, questi animali pigolavano nell'orto e non contenevano nessun antibiotico o elemento estraneo!

Dato che mi sembra di difficile realizzazione usare un piccione di città o allevare una gallina sul balcone di un settimo piano, oggi preferisco usare solo carne di vitello.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
10 minuti di preparazione + almeno 1 ora di cottura Facile 6 persone

INGREDIENTI:
Puntine di vitello 2 pezzi 
Ossobuco di vitello 1
Sedano 2 coste
Carote 2
Cipolla 1
Patate 2
Pomodori una manciata
Erbe aromatiche a piacere  
Sale gorsso  un cucchiaio
Pasta che preferite o tortellini 70 gr a commensale
ACCESSORI:  
Tegame con coperchio  

 

Mondate tutte le verdure, dove necessario. Non tagliate la verdura in pezzi, ma lasciatela intera. Questo eviterà che si sfaldi durante la cottura. Sciacquate la carne. Disponete tutto in un tegame con abbondante acqua. Portate a bollore e lasciate cuocere con il coperchio a fuoco medio, almeno per un'ora.

Con l'ausilio del colino, filtrate il brodo, riempiendo la padella dove andrete a cuocere la pasta. Portate a bollore e calate la pasta che preferite, aggiustando di sale se necessario. Servite caldo in una ampia ciotola, con tanto brodo, la carne e le verdure che preferite.

Foto: Fornelli & Ricette


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro primo piatto:

Ogni volta che torno a casa in Puglia, una tappa obbligatoria per le mie provviste è La Credenza, un negozietto meraviglioso traboccante di prodotti tipici salentini a km0

Quando andiamo a pranzo o cena fuori, magari in qualche locale blasonato, io e mio marito commentiamo sempre, con grasse risate, i nomi che alcuni chef danno alle pietanze

Gli spaghetti al tonno sono uno dei miei primi piatti preferiti.

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!