informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

peperoni pane rid

Direttamente dalla tradizione culinaria della mia terra, arriva la ricetta di oggi: il peperone al pane. Il peperone è largamente diffuso nel Salento e, in particolare, a casa mia, dove, da quando mio padre è in pensione e ha deciso di avere un proprio orto, troviamo peperoni anche sotto il letto e nascosti nelle scarpe.

Infatti, dato che all'inizio peccava di esperienza nella quantità di verdura da seminare, ci ritrovavamo ad avere orde di cavoli, zucchine, cicorie e chi più ne ha più ne metta da dover preparare e mangiare! Quindi, mia madre si arzigogolava per preparare lo stesso ortaggio in mille modi diversi! Ahhh che bei ricordi!

Adesso, fortunatamente, è diventato decisamente più esperto, ma il peperone rimane una verdura che in estate abbonda sulla mia tavola, in mille piatti differenti.

In particolare, i peperoni al pane sono gustosissimi ed hanno il pregio di poter essere preparati in anticipo e conservati per diversi giorni in frigo. 

 


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI

5 minuti di preparazione + 30 minuti di cottura

Bassa 4 persone

INGREDIENTI:
  • 4 peperoni rossi e gialli
  • Aceto di vino 
  • una manciata di pane grattugiato
  • sale, pepe e origano

 

Mondate i peperoni, eliminate la parte bianca interna e tagliateli a listarelle. In un tegame, riscaldate un fondo di olio d'oliva e buttateci i peperoni. A fuoco basso, saltate spesso gli ortaggi per circa 5 minuti e, quando avranno perso un po' d'acqua di cottura, riducete al minimo la fiamma e coprite con il coperchio.

Cuocete finchè i peperoni non saranno appassiti ma comunque croccanti. Passato il tempo, alzate la fiamma e sfumate con mezzo bicchere di aceto di vino. Aggiustate con le spezie e saltate finchè l'aceto non si sarà ridotto. A questo punto, spegnete il fornello e cospargete la superficie con il pane grattugiato. Lasciate riposare. Servite tiepido o freddo.

Foto: Fornelli&Ricette.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro contorno:

Ecco!...Quando ho acquistato le cipolle borettane al supermercato, c'erano due versioni: quelle con la buccia e quelle già sbucciate.

Il purè di patate è il contorno ideale per carni sugose e brodose, tipo stracotti o similari.

Il rosolaccio è una pianta spontanea, conosciuta particolarmente nel territorio salentino, dove prende il nome di paparina.

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!