informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

cipolle tropea grigliate

Le cipolle di Tropea hanno un colore accattivante e un gusto superlativo. Quindi, non appena me ne hanno regalate tre direttamente dai campi , ho pensato di prepararle grigliate. Piuttosto che usarle per piatti elaborati, le fette di cipolla di Tropea grigliate all'aceto balsamico conservano il loro profumo naturale e non hanno bisogno di nessun ingrediente aggiunto.

Dopo averle usate come contorno, se ne avanzano, le trasferisco in un recipiente, aggiungo un filo d'olio e le sistemo in frigo. Possono arricchire insalate, panini, pizze e carne arrostita. Continua a leggere la ricetta per scoprire il mio trucco per ottenere le fette intatte durante la cottura.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
20 minuti Facile 2-3 persone

INGREDIENTI:
Cipolla di Tropea 2 grandi
Timo fresco 4-5 rametti
Olio d'oliva, sale e pepe q.b.
Aceto balsamico Un filo
ACCESSORI:  
Bistecchiera o griglia Paletta 
Stuzzicadenti lunghi  

 


Sbucciate le cipolle. Per evitare la valle di lacrime, sbucciatele tenendole sotto un getto d'acqua. Tamponatele con la carta assorbente e tagliatele a ruote dello spessore di circa un centimento e mezzo. La raccomandazione è di tagliarle di traverso agli anelli, altrimenti in cottura si sfalderanno. Le ruote non sono facilissime da gestire, quindi, prima di tagliare a fette le cipolle, potete infilzarle con tanti stuzzicadenti. Gli stuzzicadenti segneranno la distanza tra le fette. A questo punto, tagliate la cipolla. In questo modo, le fette non si sfalderanno durante la cottura ed il risultato sarà perfetto.

cipolle grigliate dett

Mettere a scaldare la bistecchiera. Ungete d'olio le ruote di cipolla e sistematele sulla superficie calda. Condite con sale, pepe e il timo sgranato. Per girarle, infilate una paletta sotto la cipolla e rivoltatela. Per vedere se sono pronte, infilzatele con i rebbi della forchetta. Se sono morbide, è il momento di tirarle via.

Passato il tempo di cottura, sistemate le ruote di cipolla in un piatto di portata e condite con timo e aceto balsamico. Se le cipolle avanzano, potete sgranare gli anelli, condirli con olio e conservarli in frigorifero. Saranno un ingrediente buonissimo per qualsiasi insalata, soprattutto quella di patate.

Foto: Fornelli&Ricette.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro contorno:

Ecco!...Questa è la classica ricetta ingannevole sia nel nome che nella vista...sembrano pizzette, si chiamano pizzette, ma non sono pizzette!

Il rosolaccio è una pianta spontanea, conosciuta particolarmente nel territorio salentino, dove prende il nome di paparina.

Delizioso, colorato, irresistibile, ma soprattutto facile e veloce da preparare!

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!