informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

friggitelli forno

L'estate è un periodo propizio per chi ama verdure ed ortaggi, soprattutto quando tuo padre ha un orto tutto suo, anche se da principiante , che ci delizia con prelibatezze di tutti i tipi: cicorie, peperoni, zucchine, cetrioli. Certo la cucina salentina può far diventare pesante anche il contorno più salutare...perchè, chissà come mai, finisce tutto fritto!

Un caso classico è quello dei peperoni friggitelli che, come dice il nome stesso, trovano la loro maggiore rappresentazione affogati nell'olio e spolverati di sale. Onde evitare di rimandare la prova costume all'estate del 2040, ho preferite prepararli in versione "light", prediligendo la cottura al forno. Il risultato è stato ottimo. In basso, vi spiego come.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
15 minuti Facile 2-3 persone

INGREDIENTI:
Peperoni friggitelli Una decina
Sale Q.b.
Olio d'oliva 4-5 cucchiai
Sesamo Se vi piace, un paio di cucchiai
ACCESSORI:  
Teglia da forno Carta da forno

 


Lavate i peperoni e asciugateli con un canovaccio. Tagliateli a metà nel senso della lunghezza e privateli del picciolo, dei semi e dei filamenti bianchi. Tagliate ancora le metà, ricavando in tutto quattro listarelle. Man mano che tagliate la verdura, poggiatela su una teglia, coperta da carta forno.

Quando avrete finito i peperoni, condite con olio, sale e sesamo. Con le mani, rigirate per bene le listarelle amalgamando i condimenti. Informate a 200°C in forno già caldo per una decina di minuti. Passato il tempo, estraete la teglia e rigirate per bene gli ingredienti. Cuocete per altri dieci minuti. 

Quando saranno freddi, potete conservarli in un contenitore ermetico in frigo, anche per 4-5 giorni. Vi consiglio di mangiarli su una bella bruschetta.

Foto: Fornelli&Ricette.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro contorno:

Un contorno dai molteplici gusti possibili, o anche un piatto di portata assai sostanzioso, la frittata di patate

Carciofi e patate è un contorno contadino che mia madre preparava spesso, come anche la versione carciofi e fave verdi.

NON CI PARLATE DI CIME DI RAPE! NOI SIAMO SALENTINI E ABBIAMO LE RAPE (SENZA CIME...)! :-)

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!