informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

panone

Il panone è uno dei due dolci tipici natalizi della provincia bolognese, assieme al certosino. I due alimenti si assomigliano in parte per l’aspetto e per gli ingredienti, ma differiscono molto per la consistenza, essendo il panone più simile ad una torta lievitata, e quindi più soffice.

Un dolce ricco di ingredienti, che conferiscono un gusto unico e corposo


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
60 minuti di preparazione + 2 h di riposo  Media 6 persone

INGREDIENTI:
  • 500 gr di farina 00
  • 250 gr di zucchero
  • 200 gr di uva sultanina
  • 50 gr di burro
  • 150 gr di mandorle pelate
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di mostarda bolognese
  • 100 gr di miele
  • 50 gr di pinoli
  • 50 gr di arachidi tostate (netto)
  • 100 gr di noci
  • 50 gr di ciliegie candide
  • 50 gr di cedro candito
  • 50 gr di scorza d'arancia candita
  • 1 tazzina piena di caffè
  • 30 gr di cacao amaro
  • 300 ml di latte
  • 1 uovo
  • 50 ml di vino bianco rhum
  • estratto di liquore di mandorla amara (1 fialetta)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • sale q.b.


Mettete in ammollo l’uva sultanina in un bicchierino di rhum. Oltre all’uva sultanina si può lasciare macerare anche la restante frutta candita e quella secca nell’alcool, anche per una notte intera. Alcune ricette prevedono l’utilizzo del vino bianco anche per questa operazione al posto del rhum.

In una ciotola impastate la farina con il latte, l’uovo sbattuto, lo zucchero, il caffè, il burro ammorbidito, il cioccolato fondente a pezzetti, il cacao amaro, l’uvetta sgocciolata, il cedro candito, la mostarda bolognese (o la marmellata), il miele, il vino, la scorza d'arancia candita a dadini, 2/3 delle noci tagliate a quarti, 2/3 delle mandorle pelate e 2/3 dei pinoli. Mescolate accuratamente e poi lasciate riposare l'impasto per un paio d'ore.

Aggiungete quindi il lievito e mescolate di nuovo bene per un periodo sufficientemente lungo per amalgamare bene il tutto. L’impasto deve risultare piuttosto consistente; se fosse troppo liquido aggiungere un po’ di farina, se fosse troppo solido, un po’ di latte.
Versate l'impasto in uno stampo ben imburrato, decorate la superficie con le ciliegie candite e le mandorle, le noci e i pinoli rimanenti. Il composto versato nello stampo non deve superare i 2,5 cm di spessore, perché con la cottura lieviterà diventando circa il doppio.

Mettete in forno già caldo, a 180°C, per un'ora. Prima di sfornare provate la cottura con uno stuzzicadenti: il dolce è cotto se lo stuzzicadenti esce asciutto. A cottura ultimata togliete dal forno e lasciate raffreddare nello stampo.
Quando sarà freddo, tamponare la superficie del panone con una garza pulita imbevuta di liquore di mandorla amara. La fase di tamponatura è molto importante perché aiuta a mantenere morbida la pasta, oltre che a profumarla.

Dopo qualche ora rimane da realizzare solo la lucidatura: fate fondere a fuoco bassissimo 2 cucchiai di miele con 1 cucchiaio di liquore di mandorla amara fino a ottenere una soluzione ben liquida e profumata con la quale si spennellerà accuratamente la superficie del panone.

Dove non è espressamente indicato, il contenuto fotografico delle ricette non è di proprietà di "Fornelli e Ricette". La fonte è il web.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro dolce:

Il croccante è una vera delizia, sia per i grandi che per i bambini.

Questo golosissimo dolce, adatto agli estimatori del cioccolato, è un dessert tipico campano, che viene preparato in occasione del giorno di Ognissanti

Questo week-end, avevo bisogno di un dolce da colazione...che in realtà avesse la stesso contenuto calorico di un pranzo intero.

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!