informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

candele nduja pancetta

La 'nduja è un insaccato di origine calabrese: è una crema spalmabile dal colore rosso accesso, a causa della presenza importante di peperoncino piccante.

La base della preparazione è il maiale. In passato, essendo un piatto povero, era costituito da tutte le parti meno nobili dell'animale, quindi le frattaglie e gli scarti. Oggi, dato anche il suo successo a livello nazionale, viene prodotta con tagli più grassi, come ad esempio il guanciale e la pancetta.

La presenza di "calabresi" acquisiti nella mia famiglia, mi permette di avere sempre un panetto di questo particolare prodotto nel frigo, ma ormai si può acquistare in tutti i supermercati.

Può essere consumata semplicemente spalmata sul pane...ma come recita il film, only the braves! E gli amanti delle bocche bruciate dal piccante!

Io...non essendo una particolare sostenitrice del peperoncino (nel senso che proprio non sostengo fisicamente il piccante) ci prepararo la pasta! 


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
60 minuti di preparazione + 15 minuti di cottura Facile 6 persone

INGREDIENTI:
'Nduja A piacere
Pancetta a cubetti 200 gr
Pomodorini pelati Un barattolo
Passata di pomodoro 1 lt
Cipolla metà
Alloro  una foglia
Sale q.b.
Pasta che preferite 70 gr a commensale
ACCESSORI:  
 Tegame con coperchio  

 

Dato che la pancetta a cubetti, ha già con sè un po' di grasso, io non aggiungo olio. Quindi, scaldo una padella ed aggiungo pancetta, cipolla tritata a dadini, la foglio di alloro e aspetto che inizi a sfrigolare. Quando sarà tutto ben dorato aggiungo i pomodorini interi pelati e faccio sobbollire per 5 minuti. Passato il tempo, aggiungo la passata e aspetto lo stesso tempo.

Infine, allungo un po' il sugo con acqua calda e faccio cuocere lentamente per almeno un'oretta e finché il sugo sarà ben denso, con il coperchio. Rigirate di tanto in tanto per evitare che il pomodoro si attacchi al fondo. A metà cottura aggiusto di sale ed inizio ad aggiungere la 'nduja. Avendo la consistenza di una crema, si scioglierà da sola nel sugo. Vi consiglio di incorporare l'insaccato gradualmente, un cucchiaio alla volta, finché la salsa non raggiungerà il piccante che preferite.

Siamo pronti. Mettete a bollire l'acqua e calate le candele, che altro non sono che delle penne giganti lisce. Ovviamente, sulla tipologia di pasta da utilizzare, c'è la massima libertà. Quando le penne sono ancora ben al dente, scolatele, tenendo da parte l'acqua di cottura. Trasferite la pasta nel tegame con una paio di mestoli di salsa e saltate il tutto per un paio di minuti. Se necessario, allungate con l'acqua di cottura della pasta. Servite nei piatti da portata, aggiungendo mezzo mestolo di condimento.

Servite caldo e...Ricordate: per attutire il bruciore del peperoncino, mangiate o bevete qualcosa a base di latte! L'acqua non serve!

Foto: Fornelli & Ricette


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro primo piatto:

La pasta in foto è fatta in casa e gentilmente concessa dalle chiacchere di mia madre con Teresa. Mia madre non concepisce che le mani siano ferme.

Da qualche giorno sono tornata a Milano. Grazie allo smartworking, ho passato un bel po’ di tempo a Copertino, in provincia di Lecce, insieme ai miei genitori

Elencare i primi piatti salentini senza parlare delle paste fatte in casa è impossibile. Quindi, prima di addentrarsi nelle preparazioni tipiche della tradizione culinaria del Salento

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!