informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

bucatini calamari

Questo fine settimana è stato segnato dai disastri culinari! Infatti, i calamari, che poi si sono trasformati in condimento per la pasta, erano destinati ad essere consumati ripieni! Quello che è successo è che si sono ritirati talmente tanto in cottura, che sono esplosi nel sugo! Non potete immaginare la mia faccia quando ho sollevato il coperchio ed ho visto il misfatto.

Quindi...ne ho approfittato per una trasformazione, eliminando il ripieno, tagliando a listarelle il calamaro e condendoci la pasta! Oggettivamente, il gusto è stato impeccabile! Ma il mio amor proprio ne ha risentito non poco! 


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
60 minuti Bassa 2 persone

INGREDIENTI:
Bucatini 70 gr a commensale
Pomodorini pelati Un barattolo
Calamari 2 medi
Vino bianco Mezzo bicchiere
Prezzemolo Un ciuffetto
Aglio 1 spicchio
Sale e pepe q.b.
Olio d'oliva q.b.
STRUMENTI:
Casseruola  


Iniziate pulendo i calamari. Afferrate con le dita i tentacoli e, tenendo ferma la testa, tirateli delicatamente. In questo modo, riuscirete ad eliminare facilmente anche le interiora. Quando il corpo del calamaro sarà vuoto, eliminare anche la spina. Eliminate gli occhi e la bocca al centro dei tentacoli.

Lavate i molluschi con abbondante acqua corrente e tagliateli a pezzettoni. Non fate pezzi troppo piccoli, perchè come ho imparato sulla mia pelle, il calamaro si ritira molto durante la cottura.  


Mettete una casseruola sul fornello con un giro d'olio d'oliva, lo spicchio d'aglio e i gambi del prezzemolo. Quando l'aglio sarà imbiondito, aggiungete i calamari. Fate rosolare per un minuti e sfumate con vino bianco.  A questo punto, calate i pomodori pelati.

Salate, pepate e fate cuocere per una quindicina di minuti a fuoco medio. Se necessario, allungate con un bicchiere di acqua calda. Nel frattempo, fate bollire abbondante acqua salata e calate i bucatini. Quando la pasta sarà cotta al dente, scolatela e trasferitela nel condimento. Saltate i bucatini per un paio di minuti, ammorbidendo il tutto con l'acqua di cottura della pasta. Servite con una spolverata di prezzemolo tritato e pepe nero macinato fresco. 

Foto: "Fornelli e Ricette".


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro primo piatto:

La pasta in foto è fatta in casa e gentilmente concessa dalle chiacchere di mia madre con Teresa. Mia madre non concepisce che le mani siano ferme.

Quando andiamo a pranzo o cena fuori, magari in qualche locale blasonato, io e mio marito commentiamo sempre, con grasse risate, i nomi che alcuni chef danno alle pietanze

Un primo dal sapore insolito e delicato, che combina una verdura morbida come gli spinaci alla croccante fragranza delle nocciole… provare per credere!

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!