informativa cookies

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni sulla tipologia di cookies utilizzati da "Fornelli&Ricette", vi invitiamo a cliccare sul pulsante "Approfondisci".

cozze gratinate

Cozze gratinate...aggiungerei alla salentina. Ci sono diverse versioni con pastelle e altre aggiunte, ma la ricetta che preferisco è quella più semplice con pane e spezie. Generalmente, la cozza gratinata è l'antipasto per eccellenza nei ristoranti e locali di pesce, ma io ne sono golosissima. Quindi, spesso uso questo piatto come secondo, semplicemente a causa del fatto che ne mangio un piatto pieno.
La parte più complessa è la pulizia della cozza, ma superate con forza questo momento e sarete ripagati da un piatto buonissimo, dal profumo di mare.


PREPARAZIONE DIFFICOLTÀ PORZIONI
45 min Bassa 8 persone

INGREDIENTI:
Pane grattugiato  80 gr
 Cozze 1 kg
 Prezzemolo un mazzetto 
 Sale, pepe e olio q.b. 
 Aglio 1 spicchio 
Formaggio stagionato grattugiato 2 cucchiai
STRUMENTI:
Pirofila da forno Forno
Colino  

 

Iniziamo la preparazione gli aromi, tritando aglio e prezzemolo. 

Passiamo ai mitili. Le cozze da utilizzare per questa ricetta devono essere aperte a crudo, assolutamente non in padella. Per prima cosa, con l'ausilio di una retina o paglietta, strofinate la conchiglia per eliminare le impurità e strappate il bisso, che è la barbetta filamentosa che esce dal lato della cozza. Non è facile spiegare la tecnica di apertura, quindi ho pensato di inserire nell'articolo un videotutorial trovato su internet.




Grazie all'autore del video, fantasticamente girato in riva al mare. Eseguita l'operazione di apertura delle cozze, tenendo sotto un recipiente che raccolga l'acqua interna della cozza. Inoltre, una volta aperta, non staccate la cozza dalla conchiglia inferiore, ma lasciatela attaccata. Filtrate il succo delle cozze e tenetelo da parte.

Siamo pronti. Sistemate il pane in un contenitore. Aggiungete formaggio, aglio, prezzemolo, sale, pepe, un filo d'olio e l'acqua delle cozze. Rimestate bene fino ad ottenere un composto sabbioso. Rivestite una teglia con la carta forno. Prendete una cozza, spolveratela con il pane aromatizzato fino a ricoprirla completamente e sistematela nella teglia. Continuate fino alla fine degli ingredienti. 

Informate a 200 °C per 8-10 minuti. Il tempo di cottura è limitato unicamente alla doratura della panatura. non fate asciugare troppo i mitili. Servite tiepido. 

Foto: "Fornelli e Ricette".


Vuoi essere aggiornato sulle ultime ricette di "Fornelli & Ricette" o chiedermi maggiori dettagli? Segui la pagina Facebook o Instagram

Se la ricetta ti é piaciuta, condividila con i tuoi amici:

Potresti provare anche un altro secondo piatto:

Mi piace moltissimo questo secondo piatto per il contrasto della carne calda con la freschezza e croccantezza della rucola.

Qui siamo davanti ad una delle tante prelibatezze pugliesi, tipiche della zona di Cisternino e Martina Franca

Ecco un altro classico della cucina regionale: gustosi dischetti dalla crosta saporita e il cuore di formaggio fuso. Pronti in pochi minuti e assolutamente irresistibili!

 

Iscriviti alla Newsletter!

Entra a far parte anche tu della Community di Fornelli&Ricette!

Iscrivendoti alla mia Newsletter, ti invierò un messaggio mensile con idee, suggerimenti culinari, novità ed eventi legati alla cucina!
Nessuno spam! Te lo prometto! :-)

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Dai Socials di "Fornelli & Ricette"

Ti piace "Fornelli & Ricette"?
Allora, condividi e segui!

Share With Friends...

Aiutami a far crescere il mio blog, segnalando la pagina ai tuoi amici. Social, E-mail o WhatsApp, basta cliccare e condividere!

...And Follow Us:

Segui le nostre pagine social di "Fornelli e Ricette" per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette inserite!